Chi siamo

La Valigia di Bacco è prima di tutto passione, lavoro in team e attenzione ai fornitori e clienti. Siamo un gruppo giovane e “assetato”. Rosario mente e braccia, Marco il direttore a sua insaputa, Anna cuore e conti e la rete agenti con il giovane entusiasta Giuseppe Murò, Rosalinda la viveur, Lillo l’eccentrico, Alfredo l’isolano, ogni giorno lavorano per migliorare e coltivare un’idea, siamo in Sicilia beviamo siciliano. Soprattutto piccole cantine dove ancora il rapporto uomo/vino è dominante. Quindi vini artigianali, bio e naturali. #iobevosiciliano #iobevolavaligiadibacco

Rosario Greco

Ideatore della Valigia di Bacco. Appassionato di vita, vino e valori. Quarantenne di Cantù da 13 anni residente in Sicilia per amore del Nonno Saro santatecloto DOC che è riuscito, senza parole, a trasmettergli l’amore viscerale per la sicilianità, la Sicilia e i siciliani. L’obiettivo di Valigia di Bacco è far conoscere attraverso una costante ricerca quelle realtà vinicole in cui il rapporto “uomo vino” è l’elemento fondante. Dietro ogni bottiglia c’è una storia da raccontare se fatta con amore.

DSC_0386 DSC_0362ROSARIOCIBONOSTRUM

Anna Catalano

Responsabile amministrativa, donna di rara dedizione al suo lavoro. Buona come il pane, paziente come Giobbe ma all’occorenza sa tirare fuori gli artigli. Pare comunque che solo la combinazione di telefonate nello stesso giorno degli agenti, personaggi dalle richieste più variegate, la faccia sbottare a tal punto da stupire…

Oramai braccio destro e sinistro di Greco non si muove foglia o meglio euro senza il suo benestare.

 

Marco Bartone

Caduto da Marte. Per caso un sabato di marzo 2018 in visita alla Valigia di Bacco per incontrare Rosario Greco per fare una carta vini di un locale. Si erano conosciuti un paio di anni di prima in un locale dove il buon Marco faceva il sommelier. Tra una chiacchiera e l’altra il Greco, in cerca di una nuova figura da inserire in organico, tra il serio e il faceto, con il suo solito modo scanzonato fa la fatidica domanda, verresti a lavorare in valigia da domani. La risposta è un entusiastico SI.

Di Marco ci piace la grande preparazione e professionalità con livelli di sommelier di ogni tipo e genere, l’eleganza nei modi, l’aplomb anglo sassone e soprattutto la passione infinita e la voglia di scommettere su se stessi e sulla nostra … valigia. Dice che ha girato il mondo da Dubai, all’Australia, a Londra per lavorare nel mondo del vino da diverse prospettive. Gli crediamo sulla parola. L’inglese lo parla come l’italiano ed è già qualcosa.

In valigia si occupa di gestione clienti e fornitori, eventi e degustazioni, gestione rete commerciale e vari altri mal di testa.

bartone

 

 

 

 

 

 

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...