Gusto Sapido

DSC_4136.JPGQuando si parte alla volta di un qualsiasi evento enologico, bisognerebbe spogliarsi di pregiudizi, luoghi comuni e orpelli superflui, per vestirsi esclusivamente di una sana curiosità, un occhio vivo e attento, un palato recettivo e tanto entusiasmo. Sì, perché , nonostante si beva e se ne parli tanto, il vino, questo misterioso, non finirà mai di stupire e sorprendere, qualunque enofilo o enonauta che dir si voglia. Così, in stato di piena euforia, sono approdata per la prima volta al Live Wine, il Salone Internazionale del Vino Artigianale in programmazione a Milano al Palazzo del Ghiaccio il 18 e il 19 febbraio, che ha lo scopo di promuovere la cultura e il consumo del vino di qualità artigianale e “naturale”, ovvero il vino prodotto e imbottigliato da chi lo segue personalmente in vigna e in cantina, non trattato chimicamente in vigna, vendemmiato manualmente, vinificato senza l’aggiunta di lieviti…

View original post 824 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...